Come ridurre i consumi energetici

 

 

 

La diagnosi energetica studia come viene impiagata l’energia nell’edificio e ne individua le cause di eventuali sprechi o inefficienze. Attraverso l’analisi dei consumi energetici raccolti dalle bollette di luce e gas e la valutazione della struttura dell’edificio (muri, finestre, ponti termici, stili di utilizzo) unitamente ai dati tecnici degli impianti installati, fornisce un dettagliato report dei possibili interventi migliorativi.

La diagnosi energetica fornisce una valutazione tecnico-economica per stabilire la convenienza sulle opere di risparmio energetico da attuare considerando anche gli incentivi di detrazione fiscale.

Nel certificato energetico si trova già una indicazione di massima sugli interventi migliorativi ma vanno approfonditi considerando i consumi reali dell’edificio. La normativa di riferimento per la diagnosi energetica è la UNI1604716.

 

Dalla diagnosi energetica esce una sicura opportunità di risparmio sulla bolletta energetica e sulla emissione di CO2.

 

 

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione sul nostro sito. Utilizza i pulsanti qui a fianco/sotto per scegliere se attivare tutti i cookie o mantenere attivi solo quelli tecnici/funzionali. Puoi cambiare le modalità di utilizzo dei Cookie in ogni momento.