Muffa dietro l’armadio

Perchè c’è la muffa dietro l’armadio?

 

muffa muro armadio

La muffa si forma quando trova il terreno fertile, cioè umidità alta e temperatura bassa. Come accade per il vetro della finestra che si appanna quando fuori è freddo e dentro si produce umidità, così accade anche per il muro che, se diventa freddo, favorisce la formazione di umidità utile alla proliferazione della muffa.

Nel caso dell’armadio succede che la parete dietro ad esso (magari quella rivolta a nord) si mantiene ad una temperatura superficiale più bassa rispetto alle altre pareti della stanza, in quanto l’armadio funge da isolante termico impedendo che il caldo della stanza riscaldi il  muro. In questo modo si favoriscono le condizioni per la formazione della muffa.

Le condizioni per la formazione della muffa sono facilitate anche da altre cause, ad esempio:

– quando la parete è particolarmente rugosa e permette l’accumulo di polvere dalla quale la muffa trae nutrimento;

– quando l’umidità interna è particolarmente elevata e si deposita sotto forma di condensa sulle pareti fredde;

– quando nei locali non vi è un’adeguato ricambio d’aria che consenta di smaltire il vapor acqueo prodotto all’interno;

– quando la finitura della parete o le sostanze presenti nell’aria contengono sostanze nutritive per i microorganismi della muffa.

 

verifica termica muffa dietro armadio

Andamento delle temperature del muro dietro l’armadio

 

Le soluzioni per eliminare la muffa dietro l’armadio

 

Le soluzioni sono molteplici, da quelle più costose a quelle a costo zero.

I principi fondamentali per eliminare la muffa dietro l’armadio sono due: ridurre l’umidità interna ed innalzare la temperatura superficiale del muro. Queste due soluzioni devono essere attuate contemporaneamente.

La temperatura superficiale del muro può essere innalzata in due modi: posando un cappotto al muro esternamente o internamente e ventilare il locale in modo adeguato. Questa soluzione ha in sè un problema poichè se da una parte innalziamo la temperatura del muro con la posa del cappotto dall’altra apportiamo aria fredda con la ventilazione del locale e ciò crea un discomfort ambientale oltre ad un consumo energetico (si potrebbe introdurre il concetto di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore, ma merita una trattazione più estesa).

La soluzione per eliminare o almeno ridurre il rischio di formazione della muffa dietro l’armadio a costo zero potrebbe essere quella più semplice e banale di staccare l’armadio dal muro di almeno 10 cm per far circolare l’aria evitando in tal modo che l’armadio costituisca una barriera al riscaldamento del muro.

Rimane comunque fondamentale smaltire l’umidità interna che si forma a seguito di attività umane e per la stessa presenza di persone.

 

 

 

Verifica qui se il tuo muro è a rischio muffa


Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>