Come scegliere i serramenti secondo criteri di risparmio energetico

La scelta dei serramenti

 

Il serramento esterno è un componente edilizio che incide sul risparmio energetico dell’edificio e verrà scelto conoscendo i parametri energetici che lo caratterizzano, in questo modo si potrà valutare quale materiale utilizzare. Non considero in queste valutazioni gli aspetti dell’acustica, della sicurezza e dell’estetica che sono altresì importanti.

Il parametro fondamentale che esprime quanto calore passa da un serramento è la “trasmittanza termica” indicata sui cataloghi dei serramenti con la sigla Uw. Più è basso questo valore più è bassa la quantità di calore che passa dal serramento.

Un serramento è composto solitamente da due elementi dispersivi, il vetro ed il telaio, ai quali compete una percentuale delle dispersioni totali, quindi nel valore sopra detto “Uw”, è inglobata la trasmittanza termica del telaio, che si indica con Uf, e la trasmittanza termica del vetro, che si indica con Ug.

Altro elemento che incide sulle dispersioni termiche di un serramento è il distanziatore tra le due lastre che compongono il vetro-camera, esso genera un ponte termico sul perimetro del vetro che aumenta il flusso energetico. Tale valore vine indicato con la sigla ψ.

Analizzando più in dettaglio ci sono altri fattori che influiscono sull’isolamento termico della finestra, come la tenuta all’aria ed il tipo di montaggio del serramento al muro (ponte termico perimetrale kl), tali aspetti sono fondamentali nel caso di installazione su nuovi edifici in classe energetica A o superiore. Alcuni produttori identificano il tipo di montaggio con la dicitura “montaggio clima” che prevede un monoblocco coibentato per il collegamento del serramento sul muro.

 

Telaio

I materiali generalmente scelti per il telaio dei serramenti sono: il legno, il pvc, l’alluminio e combinazioni di questi con eventualmente interposto un materiale isolante. La scelta dipende dalle nostre esigenze che comprendono molteplici fattori; estetico, energetico, sicurezza, durabilità nel tempo e prezzo. Dal punto di vista del risparmio energetico riporto nella tabella che segue i valori indicativi di trasmittanza dei diversi materiali utilizzati per il telaio dei serramenti.

 

TIPO TELAIO SERRAMENTOTRASMITTANZA TERMICA Uw [W/m²K]
PVC (spessore 8-9 cm)1,3 - 1,4
Legno (spessore 9-10 cm)1,4 - 1,5
Alluminio con taglio termico3.0
Alluminio senza taglio termico5,0 - 7,0

 

Vetro

Il vetro è l’elemento con la maggior superficie nell’ambito del serramento e per tanto è di fondamentale importanza conoscere i parametri che lo caratterizzano e scegliere il vetro più adatto. La tecnologia attuale consente di produrre lastre con caratteristiche specifiche per le varie esigenze. Si possono pertanto realizzare lastre con prestazioni elevate sia in estate che in inverno.

I principali parametri che caratterizzano il vetro in edilizia sono i seguenti:

    • Ug Trasmittanza termica  [W/m²K]. Rappresenta la quantità di calore che si trasmette attraverso il vetro;
    • TL Trasmissione luminosa [%]. Flusso luminoso direttamente trasmesso attraverso il vetro;
    • RL Riflessione luminosa [%]. È la percentuale di luce solare che il vetro riflette verso l’esterno;
    • FS Fattore solare [%]. È la percentuale di energia solare che passa all’interno (indicato con “g”);
    • RE Riflessione energetica [%]. È la percentuale di energia solare riflessa verso l’esterno (controllo solare);
    • RW Isolamento acustico.

Le lastre normalmente utilizzate per i serramenti sono il vetro-camera” cioè due o più vetri uniti assieme mediante un distanziatore che forma una camera  riempita con aria, argon o krypton, gli spessori e il gas utilizzato determinano i diversi risultati di trasmittanza termica (Ug).

Per ridurre ulteriormente le dispersioni termiche la tecnologia del vetro consente di trattare le superfici con particolari procedimenti per creare il vetro basso-emissivo. Questa procedura consente di minimizzare il flusso termico che attraversa il serramento, in questo modo il calore prodotto nei locali riscaldati viene riflesso verso l’interno.

Per motivi di sicurezza ed antinfortunistici si posiziona nel vetro-camera un’ulteriore lastra che viene saldata mediante un sottilissimo film plastico alla successiva per impedire la frantumazione del cristallo.

Nei casi di forte irraggiamento solare (ad esempio edifici con totale facciata vetrata) si producono lastre a controllo solare o selettivi che, con particolari trattamenti superficiali, riducono l’energia solare proveniente dall’esterno abbassando il fabbisogno di condizionamento estivo dei locali.

Nei cataloghi dei produttori si trovano solitamente delle sigle identificative che descrivono la composizione stratigrafica del vetro-camera, queste sigle riportano: spessore del vetro, spessore e posizione della pellicola plastica di sicurezza, trattamento basso-emissivo, spessore e tipo gas della camera ed eventuale dicitura del controllo solare. La composizione del vetro-camera determina il parametro Ug di trarsmittanza del vetro montata su quel serramento. Riporto nella tabella che segue i valori indicativi per diverse soluzioni vetrate che esprimono, in ultima analisi, il risparmio energetico.

 

SIGLADESCRIZIONETRASMITTANZA Ug [W/m²K]
4/16/4interno 4mm/camera 16mm/esterno 4mm2,7
4/16Argon/4BEinterno 4mm/camera 16mm gas Argon/esterno 4mm basso emissivo1,2
4/12Argon/4BE/Argon/4BEinterno 4mm/camera 12mm gas Argon/centro 4mm/camera 12mm gas Argon/esterno 4mm basso emissivo1,0
4/12Krypton/4BE/Krypton/4BEinterno 4mm/camera 12mm gas Krypton/centro 4mm/camera 12mm gas Krypton/esterno 4mm basso emissivo 0,5

 

Le schermature solari

Le schermature solari sono le tende da sole o qualsiasi altro elemento che impedisca ai raggi solari di toccare il vetro. Questo dispositivo è particolarmente efficace in estate perchè riduce notevolmente il fabbisogno di condizionamento ma anche in inverno sulle vetrate orientate ad est o ovest dove il sole è più basso sull’orizzonte e crea disagio per l’abbagliamento.

Seguirà un approfondimento specifico sulla schermature…

 

 


geometra Corrado Pedrotti – CertificazioneEnergeticaTrento

1-generico-banner-728-90_ep-03

2 Comments

  1. Complimenti per la competenza e per le spiegazioni dettagliate, è una relazione esplicativa che mette in grado il futuro compratore di serramenti di scegliere le caratteristiche del prodotto in merito al risparmio energetico.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *